Cresce il gap tra generazioni: in Italia un under 16 su 3 è povero

il 20 maggio 2019 | in Articoli | da Anna Giacobbe

Stampa post Stampa post

I ragazzi sono più poveri della media degli anziani. Il gap è tra generazioni? Gli anziani hanno strumenti per affrontare le difficoltà: un sistema previdenziale, le pensioni che si sono guadagnati, gli assegni sociali che sono da tempo quella pensione di cittadinanza che qualcuno pensa di avere inventato ora. Per i bambini e i ragazzi, per le loro famiglie, sino a pochi anni fa non c’era alcun vero sostegno al reddito e e per il contrasto alla loro povertà. Soprattutto, sono cresciute le possibilità di rimanere poveri per i figli di chi è povero: questo è, tra i problemi, forse il problema più grande. È successo perché gli anziani hanno le pensioni o gli assegni sociali? No. Fidatevi, no, no. Il gap è un altro. Non tra generazioni. È un inganno: indicare il “nemico” sbagliato serve a nascondere il nemico vero

 

Cresce il gap tra generazioni: in Italia un under 16 su 3 è povero


« »

Scroll to top