Danni alluvionali alle aziende agricole: la mia interrogazione

il 23 novembre 2015 | in Archivio, Blog | da Anna Giacobbe

Stampa post Stampa post

Presenterò oggi una interrogazione sui contributi per i danni alluvionali alle aziende agricole del territorio cofirmata dai colleghi Basso, Carocci, Fiorio, Mariani, Oliaro, Pastorino, Tullo e Vazio.

Ecco il testo dell’interrogazione:

Al Ministro dell’Agricoltura. – Per sapere – premesso che:

esattamente un anno fa eventi calamitosi hanno pesantemente colpito il comprensorio Albenganese ed una parte significativa della Provincia di Genova, causando danni ingenti alle colture e alle scorte delle imprese agricole;
dopo un confronto realizzato con le associazioni di categoria, e sulla base di un impegno del Ministro assunto subito dopo quegli eventi, è stato possibile veder riconosciuti ed ammessi a contributo anche i danni subiti dalle colture, in virtù di una impossibilità pratica ad accedere a forme di coperture assicurative per le colture praticate in tali areali;
il DM 12/8/2015 ha accolto tale condizione, possibile per effetto della conversione in legge del DL
5/5/2015 nella Legge 91/2015;
le aziende e la Regione Liguria hanno completato l’iter burocratico amministrativo con la presentazione della documentazione necessaria ad accertare e successivamente liquidare, il danno .
i danni sono stati ingenti, oltre 5 milioni di euro solo sulle coltivazioni, e sono stati scrupolosamente documentati;
ad oggi nessun intervento a sostegno della ripresa produttiva delle imprese agricole è stato erogato;
molte imprese si sono indebitate per fare sopravvivere la propria attività, e per fare fronte ad una perdita di prodotto e quindi di reddito davvero ingente, che ha compromesso l’intera annata;
oltre al mancato riparto delle risorse risulterebbe che le disponibilità finanziarie sarebbero contenute e che il riparto ipotizzato sarebbe particolarmente penalizzante per la Regione Liguria;
le associazioni di categoria regionali si sono rivolte al Ministro con una propria nota per rappresentare tali difficoltà e preoccupazioni; -:

quali iniziative il Governo intenda assumere affinché alle aziende agricole liguri colpite dagli eventi alluvionali del 2014 sia assicurato un contributo adeguato a sostenere la ripresa produttiva e a garantire la sopravvivenza stessa di molte attività, prevedendo nel complesso la destinazione di una dotazione sufficiente di risorse ed un criterio di riparto non penalizzante per la Liguria


« »

Scroll to top