Elezioni Europee: il 25 maggio diamo valore all’Europa

il 13 maggio 2014 | in Archivio, Blog | da Anna Giacobbe

Stampa post Stampa post

Il prossimo 25 maggio siamo chiamati ad eleggere il Parlamento Europeo, a rafforzare e, insieme, a cambiare profondamente le istituzioni comunitarie. Quello che si decide là pesa molto, ed in modo diretto, sulla vita delle comunità locali e delle persone
La nascita e la progressiva costruzione dell’unione europea è servita, come ci ricordava recentemente il Presidente della Repubblica, “in primo luogo a garantire la pace nel cuore dell’Europa”, pace brutalmente strappata per due volte nel corso del Novecento, e segnata dal buio delle dittature.
Dobbiamo saper fare crescere la consapevolezza di una storia e di una cultura comune.
Ma questo sarà possibile solo se sapremo superare i limiti di quella dimensione, la delusione per una Europa rappresentata solo dalla sua politica di austerità degli ultimi cinque anni; la delusione per incapacità dell’Europa di dare una risposta soddisfacente alla crisi mondiale che è scoppiata nel 2008, una crisi di cui non c’erano precedenti nel mondo da molti decenni, cui l’U.E. ha reagito tardi, tra molte difficoltà e anche in modo discutibile; e le istituzioni comunitarie non sono riuscite a stabilire un rapporto diretto con i cittadini per farli sentire partecipi delle decisioni e delle scelte.
Negli anni che abbiamo alle spalle l’Europa è stata governata dalla destra; non possiamo permetterci né che questa situazione continui, né che prevalga l’idea che ciascun Paese possa fare da sé. Per questo il sostegno ai partiti della famiglia politica dei socialisti e dei democratici è la via d’uscita.
Diamo valore alla dimensione comunitaria europea e lo facciamo con l’orgoglio di rappresentare le nostre comunità locali, di lavorare per il loro benessere.
Anche per la propria rappresentanza nel Parlamento europeo il Pd ha scelto la democrazia paritaria: nelle scorse settimane il Parlamento ha approvato nuove norme per rafforzare la rappresentanza di genere, in modo ancora blando per la prossima tornata elettorale, più forte per quella successiva. Piccoli passi. Il Pd ha fatto di più: le Capolista sono tutte donne, nella nostra Circoscrizione, Nord Ovest, è Alessia Mosca; molte altre sono le candidate.
Presenteremo le candidate liguri del Pd venerdì 16, alle 18 presso il Pozzo Garitta ad Albissola Marina, insieme alle candidate sindaco che il Pd sostiene alle elezioni amministrative e alle donne candidate nelle liste comunali.unnamed
Con le nostre preferenze possiamo indirizzare la scelta degli eletti nella direzione di una presenza paritaria più forte. Le regole ci consentono di votare due donne e un uomo, scrivendo il loro cognome a fianco del simbolo del Pd.
Oltre alla Capolista, io scelgo Sergio Cofferati, capofila dei candidati liguri, parlamentare europeo uscente, una persona capace, una riconferma utile; e Carlotta Gualco, che di Europa ne sa molto, una competenza tecnica e politica insieme.

clicca per aprire:
Alessia Mosca
Carlotta Gualco
Sergio Cofferati


« »

Scroll to top