Incontro con i Sindacati della Provincia di Savona

il 4 settembre 2013 | in Archivio, Blog | da Anna Giacobbe

Stampa post Stampa post

Ho incontrato ieri le organizzazioni sindacali della provincia di Savona; analoghi confronti sono previsti con le associazioni delle imprese, private e cooperative.

L’obiettivo, alla ripresa dei lavori parlamentari, è fare il punto sulle questioni locali, sulle conseguenze nel territorio dei provvedimenti economici nazionali e dare vita ad una forma di consultazione permanente con i rappresentanti del lavoro e delle imprese.

Le organizzazioni sindacali e Confindustria, con l’accordo unitario del 2 settembre, hanno posto al governo i temi pressanti della ripresa economica e della necessità di mettere  in campo azioni capaci di produrre nuovo lavoro, per chi non lo ha mai avuto e per chi lo ha perso. Brunetta ha liquidato l‘accordo con male parole. Invece proprio di questo ha bisogno la provincia di Savona, trasformare le opportunità di crescita in concrete occasioni lavoro e di reddito.

La provincia di Savona ha problemi ancor più gravi di altre zone della Liguria e dell’Italia del nord, ha però potenzialità vere: in campo industriale, del turismo, della portualità, dei servizi alla persona, della produzione di energia, di una ripresa dell’edilizia orientata al riuso del territorio e alla ristrutturazione del patrimonio abitativo con attenzione ai bisogni della società.

Nell’incontro di ieri si è convenuto sulla necessità di ricostruire una sede di confronto e di regia che coinvolga il governo la regione e gli enti locali, riprendendo e innovando ciò che già nel passato era stato realizzato con il Ministero dello sviluppo economico.


« »

Scroll to top