Interrogazione Piaggio Aero: la risposta del Governo

il 20 aprile 2016 | in Archivio, Blog | da Anna Giacobbe

Stampa post Stampa post

Oggi, nel corso del question time in X Commissione Industria della Camera dei Deputati, il Sottosegretario allo Sviluppo economico Ivan Scalfarotto ha risposto all’On. Lorenzo Basso sul futuro di Piaggio Aero, rispondendo all’interrogazione sottoscritta da me e dai parlamentari liguri  Tullo, Carocci, Vazio, Quaranta, Pastorino, Oliaro e Biasotti.

Il sottosegretario Scalfarotto ha assicurato che nei prossimi incontri che si terranno al Ministero dello Sviluppo Economico, il Governo sosterrà le nostre richieste ovvero il mantenimento da parte dell’azienda degli impegni presi con le istituzioni e le organizzazioni sindacali nel Giugno 2014 sia sulle questioni riguardanti gli investimenti sia su quelle riguardanti gli accordi con le parti sociali; in particolare l’azienda dovrà rivedere il programma di estensione della cassa integrazione, per ridare funzionalità e continuità a tutti gli ambiti produttivi compresa la divisione motori.

Ringraziamo il Governo per l’impegno preso ma permane una forte preoccupazione per l’atteggiamento fin qui tenuto dal management dell’azienda.
Ribadiamo che l’integrità dell’azienda nei diversi ambiti territoriali (Genova e Savona) ed industriali (velivoli, Service, produzione e revisione motori) è imprescindibile poiché riveste carattere strategico; un vincolo che deve permanere anche per altri soggetti che dovessero intervenire nella compagine azionaria di Piaggio AeroSpace.

« »

Scroll to top