La firma del Governo sull’intesa contro la povertà

il 14 aprile 2017 | in Archivio, Blog | da Anna Giacobbe

Stampa post Stampa post

Il Governo ha firmato oggi una intesa con l’Alleanza contro la povertà per l’attuazione della legge per il contrasto alla povertà: obiettivi e impegni condivisi, a partire dal riconoscimento che si tratta di un fatto molto importante, anche se è solo un primo passo, di altri che si dovranno fare.

L’impegno è di fare quei passi mantenendo aperto il confronto fra istituzioni e organizzazioni sociali: perché non si tratterà solo di attribuire un contributo economico, ma anche di organizzazione un sistema di servizi alla persona per contrastare l’esclusione sociale.

Ora si tratta di concretizzare gli interventi già finanziati e di individuare con certezza le risorse che mancano per un intervento che davvero affronti in modo generale la povertà assoluta, che interessa 4,5 milioni di persone.
Un privilegio avere lavorato, anch’io per un pezzetto, a questa impresa, per conto dalla mia Commissione Parlamentare, la “Lavoro”.
Un pagina di buona politica, anche, oltre che un intervento concreto a sostegno dei più deboli, e per contrastare la crescita delle diseguaglianze.

Il Governo ha lavorato insieme alle parti sociali; abbiamo chiesto che lo facesse in stretto raccordo con le Commissioni Parlamentari: così è stato. Un metodo innovato, che va utilizzato anche in altre vicende.

 

Qui il testo del Memorandum

http://www.governo.it/articolo/gentiloni-firma-il-memorandum-d-intesa-sul-reddito-di-inclusione/7176#documenti


« »

Scroll to top