“L’eredità moderna delle Madri Costituenti” di Livio Di Tullio

il 7 marzo 2016 | in Archivio, Blog | da Anna Giacobbe

Stampa post Stampa post

Ci sono stati i Padri Costituenti e le Madri.

Le elette all’Assemblea Costituente hanno raccolto e annodato i fili delle tante storie di donne che avevano partecipato alla Resistenza e alla lotta di liberazione, a quel lavoro capillare e spesso oscuro di contrasto alla dittatura, di lotta per il pane e contro la guerra: donne che hanno conquistato anche così il proprio diritto a votare ed ad essere elette.
Tra le Madri Costituenti, Angiola Minella, figlia adottiva della nostra terra, deputata ligure a partire proprio dalla Costituente.

A rileggere i documenti della sua azione parlamentare si ritrovano idee molto moderne: i diritti sociali, un sistema di servizi per le persone, il rapporto tra chi sta in Parlamento e il proprio territorio. Concreta ed insieme appassionata oratrice, donna colta e popolare, nel senso più bello del termine.
Angiola Minella ha vissuto a Savona e ha dato voce alla comunità savonese e soprattutto alle donne e alle loro istanze.
Nel settantesimo anniversario della Costituzione e del primo voto delle donne, l’eredità moderna del suo lavoro merita di essere ricordata e resa riconoscibile nella nostra città.


« »

Scroll to top