Non c’è niente di ineluttabile nelle disuguaglianze

il 25 marzo 2019 | in Archivio, Blog | da Anna Giacobbe

Stampa post Stampa post

“L’idea che la tua povertà o vulnerabilità, il degrado del tuo territorio, il peggioramento dei servizi essenziali per te e la tua comunità, il mancato riconoscimento della tua persona siano “inevitabili” ti toglie la forza per poterti emancipare e ti lascia aperta solo la strada della rabbia verso gli altri, magari ancora più deboli di te.
Ma non c’è nulla di ineluttabile nelle disuguaglianze. È una menzogna costruita nell’ultimo trentennio. Le disuguaglianze sono il frutto di politiche pubbliche errate, di un minore potere del lavoro, di un cambiamento del “senso comune””
E di un rapporto tra chi produce la ricchezza con il proprio lavoro e chi la accumula che può e deve essere cambiato

Forum Disuguaglianze Diversità


« »

Scroll to top