Soppressione delle Prefetture bloccata dalla Legge di Stabilità

il 13 dicembre 2015 | in Archivio, Blog | da Anna Giacobbe

Stampa post Stampa post

Riorganizzazione degli uffici dello stato nei territori: l’ipotesi di soppressione di 23 prefetture, questure, comandi VVF , tra cui Savona, viene bloccata, anche formalmente, dalla Legge di Stabilità

Lo Schema di Decreto del Presidente della Repubblica sul “Regolamento di organizzazione del Ministero dell’Interno” che era stato messo in circolazione lo scorso 11 settembre, quello che prevedeva la soppressione di 23 prefetture, e soprattuto le relative Questure e Comandi dei Vigili del Fuoco, è ufficialmente cancellato.
L’emendamento che abbiamo approvato in Commissione Bilancio prevede che quel Regolamento dovrà essere predisposto dopo l’uscita del decreto che modificherà il funzionamento del ministero degli Interni sulla base dalle novità contenute nella legge sulla riforma della pubblica amministrazione dell’agosto 2015
L’elemento essenziale di quel nuovo modo di concepire la presenza dei servizi dei ministeri nei territori è la costruzione di un punto di contatto unico tra amministrazione periferica dello Stato e
cittadini, l’”Ufficio territoriale dello stato” nel quale confluiranno tutti gli uffici periferici delle amministrazioni civili dello Stato.
Se il Regolamento dovesse essere adottato prima, il Ministero provvederà “esclusivamente agendo sugli uffici centrali”.
Insomma, non un emendamento “salva prefetture”, come qualcuno vorrebbe chiamarlo.
La riorganizzazione si dovrà fare, l’intenzione non è affatto quella di lasciare tutto come sta; ma non è sopprimendo qua e là vecchie strutture, sguarnendo i territori di funzioni e di presidi, che si realizza semplificazione, efficienza e vicinanza alle esigenze dei cittadini. Fare una vera rivoluzione nei ministeri ed anche nelle loro burocrazie decentrate non sarà facile, sarà una vera battaglia culturale e politica: una sfida per tutti.
Perché non candidare Savona ad essere una provincia in cui quella riorganizzazione vera e moderna potrà essere sperimentata prima che altrove?


« »

Scroll to top